Sconvolgente twist in arrivo: Final Fantasy 7 Rebirth promette rivelazioni oltre Midgar!

Sconvolgente twist in arrivo: Final Fantasy 7 Rebirth promette rivelazioni oltre Midgar!
Final Fantasy 7

Con il palpito seducente dell’ignoto, Final Fantasy 7 Remake ha consegnato ai fedeli del joystick un finale che è stato tutto fuorché prevedibile, lasciando i giocatori a bocca aperta e il cuore in tumulto. E ora, mentre gli echi di quella conclusione risuonano ancora negli angoli più reconditi delle nostre menti videoludiche, ci poniamo la domanda cruciale: dove eravamo rimasti alla fine del Remake, in attesa del fatidico seguito, Final Fantasy 7 Rebirth?

Il nostro paladino, il valoroso e un po’ burbero Cloud Strife, con la sua spada che sfida le leggi della fisica e il ciuffo ribelle, aveva appena svelato al mondo il suo vero sé, smascherando gli intrighi e le menzogne di Shinra. Siamo stati catapultati in una danza di rivelazioni e battaglie epiche, con un susseguirsi di momenti che hanno riscritto i canoni della narrazione videoludica. Il destino di Midgar, la metropoli soffocata dall’avidità corporativa, è stato messo nelle mani di questo gruppo di eroi inaspettati, ma ferocemente determinati.

Aerith Gainsborough, la giovane donna dal sorriso radioso e dal potere misterioso, è emersa come un fulcro narrativo, una guida spirituale capace di trasformare il corso degli eventi con la sua visione pura e toccante. Tifa Lockhart, l’amica d’infanzia di Cloud e combattente senza pari, ha continuato a lottare con tenacia, non soltanto con i pugni, ma anche con la forza del cuore. E poi Barret, il gigante con un braccio-canone e un amore titanico per sua figlia, ci ha mostrato che la vera forza risiede nella vulnerabilità e nel coraggio di affrontare i propri errori.

L’epilogo del Remake ci ha lasciati in una sorta di limbo narrativo, con la distruzione apparente della fatale entità nota come Sephiroth, il cattivo per eccellenza, il cui carisma oscuro ha segnato una generazione. Eppure, proprio come una fenice dalle ceneri della sconfitta, l’ombra di Sephiroth si proietta all’orizzonte, promettendo scontri futuri e sfide ancora maggiori per il nostro gruppo di avventurieri.

Final Fantasy 7 Rebirth si preannuncia come un viaggio attraverso i meandri di un destino che si fa sempre più intricato, con i fili della trama che si intrecciano in un disegno che promette di svelare misteri insondabili. Sarà il nostro erede spirituale di una leggenda videoludica a condurre il balzo narrativo nel seguito tanto atteso? Saranno le scelte fatte nel Remake a influenzare il destino di Rebirth?

La fine del Remake è stata un crocevia di possibilità, una sorta di “fine di un inizio” che ha spalancato porte verso mondi non ancora esplorati. Sappiamo che il viaggio di Cloud e dei suoi compagni è lontano dall’essere concluso e che Rebirth promette di essere l’alba di una nuova era per la saga di Final Fantasy.